IT | EN | ES | DE | FR | PT

Domande frequenti

Condizioni di utilizzo delle informazioni riportate su questa sezione "FAQ - Domande frequenti".Leggi risposta »
LE INFORMAZIONI RIPORTATE NELL'AREA "FAQ - DOMANDE FREQUENTI" NON SOSTITUISCONO L'ATTENTA LETTURA DEL MANUALE D'USO E DELLA DOCUMENTAZIONE FORNITA A CORREDO DEI REFRIGERATORI. Dopo aver letto domande frequenti e relative risposte, in caso di necessità, contattare il rivenditore di zona oppure il servizio clienti WINUS, comunicando MODELLO del refrigeratore e NUMERO DI FABBRICA (matricola) posti sulla targhetta di identificazione.
Quali operazioni sono consigliate prima dell'avviamento stagionale del refrigeratore WINUS?Leggi risposta »
Prima dell'avviamento stagionale del refrigeratore o dopo lunghi periodi di inattività, è consigliabile: - PULIRE la superficie di scambio termico del CONDENSATORE. Se si utilizza aria compressa porre attenzione a non piegare le alette in alluminio. E’ assolutamente vietato l’uso di idropulitrici. - VERIFICARE che il FILTRO DELL'ACQUA(che il vostro idraulico di fiducia dovrebbe aver installato nel circuito idraulico) sia PULITO e libero da occlusioni. - DARE TENSIONE all’unità, tramite l’interruttore generale del quadro elettrico almeno 24 ORE prima della messa in funzione in modo da consentire alle resistenze di riscaldamento del carter del compressore di far evaporare il refrigerante eventualmente presente nell’olio. - Verificare la presenza di ARIA nel circuito idraulico ed eventualmente sfiatare utilizzando le apposite valvole (che il Vs. idraulico di fiducia dovrebbe aver installato nei punti più alti del ciruito o dove necessario). - Verificare lo stato della miscela di acqua e glicole propilenico (vedere paragrafo più avanti). ATTENZIONE! Si consiglia di eseguire queste operazioni alcune settimane prima dell'effettiva messa in funzione del refrigeratore (quindi prima dell'inizio del periodo della vendemmia, quando i serbatoi sono ancora vuoti). SCARICARE/LEGGERE NELL'AREA DOWNLOAD DEL SITO "CONSIGLI PER UN CORRETTO AVVIAMENTO DEI REFRIGERATORI WINUS"
Perchè usare SEMPRE la miscela al 45% di GLICOLE PROPILENICO e 55% acqua nel circuito idraulico? ... anche quando il refrigeratore deve produrre acqua a temperature superiori a 2°C?Leggi risposta »
Contrariamente a quanto si possa pensare, la corretta miscela antigelo (55% ACQUA + 45% GLICOLE PROPILENICO) deve essere sempre usata, anche quando il refrigeratore viene impiegato solamente per produrre acqua a temperature positive (superiori ai 2°C). Infatti, già quando l’acqua viene prodotta ad una temperatura di 10°C (rilevata dal termostato dell’acqua glicolata) nell’evaporatore a piastre dove avviene lo scambio termico tra miscela e gas refrigerante R-404A, la temperatura è all’incirca di -1 °C. Se fosse usata solo acqua, la formazione di ghiaccio tra le piastre, oltre che diminuire lo scambio termico, con l’aumento di volume può causare il danneggiamento e la rottura delle piastre stesse.
Quando e perchè effettuare i CONTROLLI alla miscela di acqua e glicole propilenico?Leggi risposta »
Poiché le caratteristiche anticorrosive della soluzione acquosa dell’antigelo nell’impianto sono destinate a diminuire fisiologicamente, è consigliabile CONTROLLARNE periodicamente LO STATO una volta almeno OGNI DUE ANNI. Si consigliano due tipi di analisi: a)la DETERMINAZIONE DEL PH (non deve essere inferiore a 7,5) b)la DETERMINAZIONE DELL’ALCALINITÀ DI RISERVA (non deve essere inferiore a 5) Si ricorda che è necessario controllare che la concentrazione della miscela sia corretta, cioè 55% di acqua e 45% di glicole propilenico antigelo, attraverso la misurazione dell’indice di rifrazione. Si dovrebbero eseguire controlli periodici per salvaguardare l’integrità delle tubazioni dell’impianto, mantenendo costanti le proprietà anticorrosive della miscela antigelo. Quando la miscela, che dovrebbe essere incolore, si presenta giallastra/ambrata, significa che il glicole ha già esaurito le sue proprietà e che sta iniziando a corrodere alcune parti del circuito.
facebook   youtube